Risparmio Energetico Aria Compressa: un caso reale

25 giugno 2016 at 23:11

Descrizione consumi dei compressori ante e post monitoraggio con le relative modifiche apportate al sistema dopo uno studio effettuato sul loro funzionamento.

Di seguito viene riportato l’andamento dei consumi raccolti dal generale compressori prima dell’opera di monitoraggio e degli interventi di efficenza

Senza titolo

Possiamo notare come al variare dei turni dei vari caroselli non si noti un calo netto dell’energia consum
ata dai compressori, il che indica un grande spreco d’aria durante le ore di fermo turno dei caroselli.
Infatti durante il turno del carosello D1 delle ore 05.00-13.00 si consumano 100KW; tanto quanto delle 13.00 in poi quando il carosello non funziona ma comunque l’aria arriva fino alla macchina dove poi viene dispersa a causa delle perdite.
Si è provveduto successivamente ad installare un misuratore di consumi, controllabile da remoto, che tenga conto dei consumi di tutti e tre i compressori presenti.

Senza titolo

L’analisi ha evidenziato la necessita di apportare delle modifiche al sistema per non disperdere l’aria compressa pompata dai compressori nei vari caroselli.
Non potendo sostituire tutti i raccordi presenti nelle varie presse e componenti dei caroselli, si è deciso di installare a monte del carosello delle valvole che chiudano l’aria compressa mandata dai compressori. In questo modo non elimineremo gli sprechi durante il turno di funzionamento del carosello, ma si andranno ad eliminare nelle ore di fermo macchina.
Sulla base del predente ragionamento si è provveduto all’installazione delle valvole nei caroselli D1 e Fi’zi:k essendo quelli con il maggior numero di fermo ore.

Senza titolo

Nel grafico successivo si può notale il risparmio ottenuto dal montaggio delle valvole sul carosello D1.

Senza titolo

Possiamo vedere come dopo l’istallazione delle valvole, siano ben definiti i turni dove lavora il carosello, questo perché chiudendo a monte del carosello, nelle ore dove non lavora l’aria non viene sprecata dalle dispersioni e quindi i compressori non pompano aria inutilmente e arriviamo cosi a risparmiare 20 KW di potenza.
Andiamo ora a vedere con più precisione, grazie allo strumento di misura installato nel quadro compressori, i risparmi ottenuti grazie delle installazione delle valvole nei due caroselli.

Senza titolo

RISPARMIO ENERGETICO D1
20 KW * 14 ORE DI FERMO * 5 GIORNI SETTIMANALI * 4 SETTIMANE = 5.600 KWh
5.600 KWh * 0.15 €/KWh = 840 € al mese
840 € * 11 MESI = 9.240 € annui
Investimento: € 500,00
Pay back investimento: 20 giorni

 

Senza titolo

RISPARMIO ENERGETICO fi’zi:k
7 KW * 14 ORE DI FERMO * 5 GIORNI SETTIMANALI * 4 SETTIMANE = 1.960 KWh
1.960 KWh * 0.15 €/KWh = 295 € al mese
295 € * 11 MESI = 3.235 € annui
Investimento: € 150,00
Pay back investimento: 20 giorni